Visitare Antelope Canyon ”X”: lo slot canyon alternativo.

”Qualcuno soffre di claustrofobia?”

Questa è la prima domanda che ci fa la nostra guida Navajo, prima di accompagnarci dentro quel meraviglioso labirinto di roccia rossa che è Antelope Canyon X.

Siamo a Page, in Arizona. Uno degli stati d’America più ricchi di slot canyons.

Uno slot canyon è un canyon strettissimo, quasi una galleria, all’interno della quale in alcuni casi si riesce a camminare.

Alcuni slot canyons possono arrivare a essere profondi anche 30 metri e larghi (o forse dovrei dire stretti) meno di un metro.

La luce che filtra dall’alto crea dei giochi di luce incredibili, illuminando la roccia rossa e le sue striature orizzontali, traccia di tutta l’acqua che nel tempo ha solcato queste gallerie naturali.

Antelope Canyon vs Antelope Canyon ”X”

Il più famoso degli slot canyons è sicuramente Antelope Canyon, a circa 12 km da Page, in Arizona.

Se avete visto foto di uno slot canyon, molto probabilmente si trattava di Antelope Canyon.

Come tutti i posti meravigliosi, però, anche Antelope Canyon negli ultimi anni è diventato molto conosciuto ed oggi può essere addirittura difficile trovare posto per un tour guidato (unico modo per visitarlo).

Mi immaginavo già strizzata in un cunicolo roccioso, strapieno di gente…finchè non ho trovato un’alternativa.

Antelope Canyon ‘X’ è un tratto di Antelope Canyon ancora poco conosciuto e quindi molto più facile da visitare.

Si riesce a godere dell’unicità del luogo senza essere schiacciati da orde di turisti alla ricerca dello scatto perfetto.

E’ quindi una validissima alternativa al suo gemello più famoso ed è altrettanto spettacolare perché di fatto si tratta di un punto diverso dello stesso canyon.

L’unico modo per visitarlo è tramite Taadidiin Tours, gestita da indiani Navajo come molti siti in Utah e Arizona.

E’ un tour di gruppo di circa un’ora e si può prenotare comodamente online.

Gli indiani lo hanno chiamato ‘X’ perché guardando in alto, in un punto preciso del canyon, la forma delle pareti sembra disegnare una ”x” nel cielo.

Passeggiare in mezzo a questo labirinto naturale è davvero un’esperienza unica.

E la claustrofobia?

Io sono riuscita a resistere bene perché Antelope Canyon X non è poi così stretto. Penso sia alla portata di tutti. Ad ogni modo ero disposta a vuotare una boccetta di Xanax pur di riuscire ad entrarci 🙂

Page, Arizona

La base per visitare gli Antelope Canyons (Upper, Lower e ”X”) è Page.

Lo stesso vale per altri posti spettacolari di questa zona: Horseshoe Bend, Lake Powell e Grand Staircase Escalante.

L’unica cosa da tenere presente è che Page ha la fortuna di essere circondata da tanta bellezza, ma di per sé è un posto abbastanza squallido.

Non saprei come definirla: non è nemmeno una cittadina, ma un agglomerato di case, chiese (ne ho contate 7, tutte in fila, solo all’uscita della highway), e poco, pochissimo altro.

Io ci sono stata quattro notti, pensando ne valesse la pena.

Non è così: se volete vedere uno slot canyon, Lake Powell, Horseshoe Bend e poco altro 2/3 giorni sono sufficienti.

Consiglio un hotel nella zona della marina di Lake Powell, l’unica z0na di Page che abbia veramente un senso vedere.

Dubito che questo mio articolo contribuirà a rendere Antelope Canyon ‘X’ famoso nell’arco di poco tempo, però se volete vedere uno slot canyon ancora poco battuto affrettatevi perché, anche senza Get Me Wings, le voci girano in fretta 🙂

Non aggiungo altro perché uno spettacolo naturale così non si può descrivere a parole. Questo è il genere di post per cui lascerò parlare le foto.

Alla prossima avventura!

Laura

 

 

 

 

 

Getmewings

Getmewings

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.