Pronti, partenza…Messico!

Mancano pochi giorni alla partenza quindi è il momento di svelare la prossima avventura di Getmewings…tra circa quindici giorni volerò in Messico, per un viaggio on the road di tre settimane!

Sono ovviamente carichissima, soprattutto perchè è il mio primo vero viaggio on the road.
Mi muoverò prevalentemente con autobus di linea, su consiglio di altri viaggiatori che hanno scelto l’autobus per ragioni economiche e di sicurezza.

Come tutti i viaggiatori sono un pò sognatrice, quindi l’idea iniziale era noleggiare una macchina, poi il pensiero di potermi trovare in situazioni di pericolo (di qualunque genere) mi ha scoraggiata.

Viaggiare in autobus mi permetterà di guardarmi attorno molto di più. Farò anche un paio di tratte in notturna (Oaxaca – San Cristobal de Las Casas e Palenque – Merida) per evitare di passare 8-10 ore su un autobus perdendo così un’intera giornata di viaggio.

In realtà una volta raggiunto lo Yucatàn vorrei prendere comunque una macchina per esplorare quella zona. Va bea la comodità ma mai rinunciare ai sogni! 🙂

La scelta della meta è stata ancora una volta quasi casuale.
Mi trovo sempre nella stessa situazione: il mondo è troppo grande e io vorrei vederlo tutto quindi potrei non decidere mai…poi vedo un film, ascolto una canzone o parlo con qualcuno che mi fa pensare ad un paese in particolare…ed è fatta!

L’itinerario che ho scelto è quello tradizionale: ho cercato di includere il maggior numero di luoghi di interesse in un viaggio da Città del Messico allo Yucatàn. In totale saranno circa 1600 km!

Avrei potuto organizzare itinerari diversi toccando altre zone (il nord o la Baja California per esempio), ma per questa volta sono stata sul classico.

Queste saranno le tappe del viaggio:

Città del Messico
Oaxaca
San Cristobal del Las Casas
Palenque
Merida
Tulum
Isla Mujeres

Lo stesso itinerario si poteva sviluppare in due settimane ma avrebbe voluto dire fare le corse: In questo modo farò mediamente tappe di due giorni con una settimana finale tra Tulum e Isla Mujeres.

Studiando un pò ho scoperto che il Messico è un paese che a livello naturalistico offre tesori di ogni genere: deserti, foreste, montagne, spiagge caraibiche, oceano, riserve naturali incontaminate, cascate. Questo aspetto mi affascina moltissimo e ovviamente farò in modo di godere il più possibile di tutta questa ricchezza.

L’altra grande novità è che viaggerò zaino in spalla.
Lo so, c’è gente che non fa altro da tutta una vita, ma per me sarà un’esperienza nuova.
Più che una questione di comodità (cosa ci può essere di comodo nel portare uno zaino in spalla?) è una questione mentale.
Pare che schiacciare le tue cose dentro uno zaino ti faccia sentire più in viaggio che adagiarle comodamente in un trolley. Proviamoci! Vi saprò dire…

Per ora è tutto, a parte il fatto che non so come far passare queste due settimane e non vedo l’ora di essere al check-in con il passaporto in mano e il mio mega zaino sulla schiena!

Hasta luego!

Getmewings

Getmewings

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.